Etinomia in Valsusa

25_11_2011 _Comunicato_Stampa_Etinomia

25 novembre 2011 – In Valsusa nasce l’etinomia

Oltre cento realtà imprenditoriali Valsusine e provenienti da valli e comuni limitrofi
(agricoltori, commercianti, operatori turistici, artigiani, industriali, liberi professionisti,
ecc…) si riuniranno venerdì 25 novembre 2011 nella sala consiliare di Bussoleno, per
dar vita ad un importante progetto sociale ed economico.

Questo progetto, prevede la creazione di una rete di imprese e cittadini che permetta
di proseguire in maniera più organizzata e strutturata, quell’esperienza di condivisione
e solidarietà, nata dai numerosi momenti di incontro e maturazione che hanno
caratterizzato negli ultimi vent’anni la vita della valle nell’ambito della
contrapposizione alla linea ad alta velocità/capacità Torino-Lione.

Il progetto è fortemente caratterizzato dalla volontà comune di proporre un’alternativa
etica e morale al tradizionale “modello di sviluppo” e si basa su principi fondativi quali:
la salvaguardia dei beni comuni del territorio e delle comunità che lo abitano, la
collaborazione tra realtà imprenditoriali e tra queste ultime e gli enti pubblici.

Gli aderenti al gruppo costituente hanno approvato il “Manifesto Etico” contenente i
principi inderogabili sui quali si fonda l’intero progetto e che ogni aderente dovrà
sottoscrivere; ed hanno posto le basi per la nascita di un’associazione che prenderà il
nome di Etinomia – Imprenditori Etici per la Difesa dei Beni Comuni -Made in
Valsusa.

Tra le prime attività pubbliche di questo progetto si prevede la pubblicazione di un sito
web, dove sarà possibile, sia alle aziende che ai privati, consultare semplicemente
l’elenco degli aderenti o partecipare attivamente, collaborando ai gruppi di lavoro che
operano su specifici progetti o iniziative.

Questo sarà a tutti gli effetti il “motore” del progetto, in quanto permetterà, da un lato
di creare interessanti sinergie tra le realtà associate (scambi di
prodotti/servizi/competenze), dall’altro di rendere visibile verso l’esterno l’elenco degli
aderenti permettendo, a chi lo consulterà, di poter accedere a prodotti o servizi
provenienti da realtà che operano secondo i principi sanciti dal manifesto etico,
incentivando in questo modo un’economia sana e trasparente nell’interesse della
collettività e del territorio.

Il 25 novembre rappresenta l’ultimo di una serie di incontri iniziati a giugno 2011,
dove la cooperazione e la condivisione quotidiana tra individui ha funzionato da
stimolo per la creazione di un soggetto che possa gestire in maniera organizzata le
relazioni economico-sociali dei cittadini. Pertanto quella data rappresenterà il
momento ufficiale di lancio della costituenda associazione ed è da intendersi come una
delle numerose positive eredità delle esperienze maturate all’interno del Movimento
NO TAV.

Firmato da: Gruppo costituente di

Etinomia

Imprenditori Etici per la Difesa dei Beni Comuni

Made in Valsusa

( Questo articolo è stato inserito da Paolo Gino )

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...