ASSEMBLEA NAZIONALE DEI SOCI – TORINO 3/4 MARZO

ASSEMBLEA NAZIONALE DEI SOCI – TORINO 3/4 MARZO

Il Movimento per la decrescita felice ha scelto nel novembre del 2009 di riorganizzarsi in una federazione di circoli autonomi, in maniera che possano agire efficacemente sul territorio. Da quel momento MDF è diventata un’associazione nazionale, il cui direttivo è eletto dai delegati dei vari circoli e delle altre associazioni aderenti. In questa maniera il direttivo dovrebbe essere sgravato di alcuni compiti impossibili da gestire da un gruppo ristretto di volontari (come il tesseramento), mentre dovrebbe occuparsi di sostenere la progettualità dei circoli, accompagnarli al consolidamento, nonché favorire la creazione di gruppi tematici a livello nazionale su progetti di più ampio respiro.

Sono, quindi, i Circoli le vere anime del Movimento che devono dare una spinta decisiva dal basso con proposte, attività e con il lavoro dei propri soci. Senza questo MDF rimarrà un progetto incompiuto.

Inoltre, non dimentichiamoci che la decrescita è “felice”, quindi l’incontro sarà un momento per stare bene insieme, conoscersi e divertirsi…  

COS’E?

È l’incontro annuale che MDF organizza in occasione dell’Assemblea dei soci, per permettere a tutti di contribuire alla definizione degli obiettivi e del lavoro del Movimento per la decrescita felice, oltre che per scambiarsi idee e conoscersi.

DOVE SI SVOLGE

Quest’anno l’organizzazione è stata affidata al Circolo di Torino. Gli incontri si svolgeranno in via Pallavicino 35 a Torino, presso il “TYC” rete di associazioni a cui il Circolo di Torino aderisce.

PROGRAMMA

SABATO

10,30 – 13,00 – PRESENTAZIONI

–          Introduzione sull’incontro

–          Presentazione del direttivo

–          Presentazione dei circoli (vedi nota 1)

13,00 – 14,00  – PRANZO

14,00 – 19,00 – COSTRUIAMO DAL BASSO MDF

–          Rinnovamento della comunicazione di MDF e il nuovo sito

–          Divisione in gruppi di lavoro (vedi nota 2)

–          Verso Venezia 2012

Ore 19,00 – (fino a quando riuscite a reggere) – CENA & SVAGO

–          Relax, cena e bevute

 DOMENICA

10,00 – 11,00 – ASSEMBLEA ORDINARIA

–        Assemblea Ordinaria: rendicontazione delle attività del direttivo nel 2011, discussione e approvazione del bilancio

11,00 – 11,30 – ASSEMBLEA STRAORDINARIA

–         Assemblea Straordinaria: proposta di modifica della sede legale da Roma a Torino e conseguente modifica statutaria (vedi nota 3)

11,30 – 12,00 – I CIRCOLI

–          Punto della situazione sui circoli in Italia. Aspetti fiscali e legali dei circoli, dubbi e domande in merito.

12,00 – 13,00 – VARIE

–          Varie ed eventuali ed altre comunicazioni del direttivo o dei circoli

13,00 – 14,00 – PRANZO

14,00 – 14,30 – CONDIVISIONE

–          Momento di condivisione tra i partecipanti

14,30 – 16,00 – CONCLUSIONE

–        L’ultima parte della riunione sarà a disposizione per approfondire argomenti interrotti dei punti precendenti o per discutere su argomenti proposti dai circoli.
NOTE

1) Ogni circolo si prepari una presentazione di 180 secondi. Sì, avete capito bene, 3 minuti cronometrati al massimo! E’ chiaro che in un simile lasso di tempo non si può dare una panoramica di cosa ha svolto un’associazione in un anno. Intendiamola più come un gioco per conoscersi. Un canovaccio potrebbe essere:

– presentazione dei componenti che partecipano

– due dati: quanti siamo, quando siamo nati, ogni quanto ci troviamo

– due esempi di attività che svolgiamo o caratteristiche (es. “siamo nati principalmente per occuparci di gruppi di acquisto solidali…” “ci troviamo settimanalmente per discutere di politica” “lavoriamo principalmente al nostro interno per la formazione dei nostri soci” “ci occupiamo di divulgazione verso l’esterno”).

Non mancheranno altri modi per far conoscere le proprie attività agli altri circoli; teniamo conto che la presentazione in questa maniera dei circoli durerà comunque un’ora e mezza!

 2) I gruppi di lavoro saranno 4 (per motivi logistici) verranno decisi in base alle esigenze dei partecipanti. Uno solo è stato deciso che è sulla comunicazione dei circoli, cioè creare le condizioni per cui ogni circolo – anche senza grandi esperti al proprio interno – possa dotarsi di efficaci strumenti di comunicazione in condivisione con il resto del movimento (volantini, immagine coordinata, gruppi face book, siti web…)

Attualmente ci sono queste proposte per gli altri 3 gruppi ci sono le seguenti proposte; rispondendo a questo sondaggio darete una mano alla loro definizione.

3) La modifica statutaria è obbligatoria se si modifica il comune dove ha sede legale l’associazione. Si coglierà l’occasione per formulare meglio alcuni concetti, da un mero punto di vista formale. Non ci saranno modifiche nel merito.

 PASTI

I pasti saranno all’insegna della decrescita (ma non vi lasciamo a stecchetto, non preoccupatevil!)

I due pranzi saranno uno vegano, l’altro vegetariano e in forma di buffet, al costo di 7€ ciascuno (vino incluso.).

La cena sarà anch’essa vegetariana, ma servita al tavolo in un posto prenotato per solo per noi dove sarà possibile rilassarsi. Il costo è ancora in fase di trattativa comunque compreso tra i 12 e i 16 euro bevande incluse.

Abbiamo scelto di privilegiare delle soluzioni il più possibile a chilometri zero, con prodotti biologici, acqua del rubinetto, etc…

 DOVE DORMIRE

Il circolo di Torino offrirà la possibilità di essere ospitati in casa. Si cercherà di fare il possibile e per coloro che lo richiederanno saranno forniti tutti i dettagli delle soluzioni che abbiamo a disposizione, in maniera che ognuno possa valutare liberamente cosa fare. I soci di Torino hanno offerto la loro disponibilità ad ospitare anche venerdì e domenica sera per coloro che vengono da lontano. I circoli interessati siano molto dettagliati nella scheda di partecipazione nel caso abbiano esigenze particolari, fermo restando che ci dovrà essere un po’ di spirito di adattamento da chi si fa ospitare, però sicuramente molta più allegria e convivialità, rispetto al dormire in una camere di albergo!

In alternativa alleghiamo una lista di ostelli e alberghi di diverse fasce di prezzo, scelti tra quelli che ci sono sembrati più comodi per raggiungere il luogo dell’incontro. Non c’è nessuna convenzione, quindi se preferite altre sistemazioni fate come ritenete opportuno.

Annunci
Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...